Regione Autonoma della Sardegna

1° SETTEMBRE 2021 - AVVIO “FAMIGLIE RICICLONE” - ECOBONUS SCONTO BOLLETTA

Pubblicata il 01/09/2021

La terza edizione della campagna "Famiglie riciclone" avrà inizio il 1° settembre 2021 e terminerà il 31 marzo 2022.

Possono partecipare all’iniziativa tutte le famiglie barralesi che hanno presentato regolare dichiarazione per la tassa sui rifiuti. Gli interessati devono presentare istanza presso l’Ufficio Tributi del Comune di Barrali che rilascerà specifica “tessera di riconoscimento”. Chi ha partecipato alle precedenti edizioni non deve presentare ulteriore istanza.
 
Gli ecobonus sono suddivisi per fasce 
FASCIA A)
1° classificato premio di €. 300,00
2° classificato premio di €. 250,00
3° classificato premio di €. 200,00
4° classificato premio di €. 150,00;
5° classificato premio di € 100,00
FASCIA B)
dal 6° al 55° classificato premio di €. 50,00/cadauno (n° 50 ecobonus)
FASCIA C)
Dal 56° al 155° classificato premio di €. 20,00/cadauno (n° 100 ecobonus)
 
Per poter accedere alla FASCIA A) occorre accumulare almeno 450 ecopunti
Per poter accedere alla FASCIA B) occorre accumulare almeno 300 ecopunti
Per poter accedere alla FASCIA C) occorre accumulare almeno 150 ecopunti.
Tali ecopunti si intendono riparametrati a livello procapite familiare, con l’applicazione dei coefficienti Kb previsti dall’allegato 1 del DPR 158/1999 utilizzati per la determinazione delle tariffe sui rifiuti per le utenze domestiche;
Per consentire la più ampia partecipazione delle famiglie e ampliare la possibilità a tutti di concorrere ai premi, i beneficiari degli ecobonus verranno individuati attraverso sorteggio, secondo le fasce di cui sopra e tenendo conto dei pezzi conferiti.
Si procederà prima al sorteggio relativo alla FASCIA A), coloro che non risultassero sorteggiati rientreranno quindi nel sorteggio della FASCIA B), lo stesso dicasi per coloro che resteranno esclusi dalla FASCIA B) che concorreranno al sorteggio della FASCIA C).
Qualora i potenziali beneficiari della FASCIA A) dovessero risultare in numero inferiore rispetto ai premi messi in palio, le economie andranno ad aumentare il numero degli ecobonus della FASCIA B),  allo stesso modo le eventuali economia della FASCIA B) andranno ad incrementare il numero degli ecobonus della FASCIA C).
Ogni 20 pezzi conferiti l’utente deve dare precedenza agli altri utenti eventualmente in coda. Pertanto ogni scontrino non potrà contenere più di 20 pezzi. I pezzi in esubero non saranno conteggiati ai fini degli ecopunti;
Il conferimento dovrà avvenire per periodi non inferiori a tre mesi anche non consecutivi, dimostrabile dagli scontrini ecobonus;
 
 
La campagna è disciplinata dal Regolamento per la disciplina del progetto denominato La grande sfida riciclona, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale N° 1 del 26.01.2015, allegato alla presente, di cui di seguito si riporta un estratto:
Art. 3 - Tipologia rifiuti conferibili
All’interno dell’ecocentro comunale, ubicato a Barrali in località Bau Mannu, saranno posizionate apposite macchine denominate “ecocompattatori” atte a ricevere i rifiuti differenziati.
All'interno di tali ecocompattatori sarà possibile inizialmente conferire solo bottiglie di plastica, bottiglie e vasetti di vetro e lattine, il tutto nei limiti delle dimensioni del foro d'ingresso dei medesimi ecocompattatori.
In un secondo momento avverrà l'introduzione di nuove tipologie di rifiuti differenziati (vasetti tipo yogurt, piatti e bicchieri di plastica, ecc.).
I materiali estranei e non conformi non verranno accettati.
Art. 4 - Modalità di conferimento e punteggio
I partecipanti dovranno esibire, prima di ogni conferimento agli ecocompattatori, la tessera di riconoscimento rilasciata dall'Ufficio Tributi.
Il conferimento presso gli ecocompattatori dell'ecocentro da diritto ad un punteggio, definito “ecopunto”, utile al fine del conseguimento di potenziali premialità.
Al termine delle operazioni di conferimento l’ecocompattatore rilascia automaticamente al cittadino uno scontrino riportante il relativo ecopunteggio acquisito al momento. Ad ogni pezzo utile conferito corrisponde 1 ecopunto.
Durante la sperimentazione lo scontrino non sarà nominale, dovrà essere conservato con cura dai partecipanti.
In seguito tutti gli scontrini collazionati dovranno essere presentati in Comune per il calcolo dell'ecopunteggio complessivo riferito alla campagna per la quale si sta partecipando e quindi essere inseriti nelle graduatorie di premialità.
Le premialità riservate ai migliori virtuosi consisteranno in buoni spesa, ecobonus (premi in denaro), beni e servizi.
Dette premialità saranno conseguibili in un predeterminato e limitato lasso di tempo definito per l'appunto “campagna”.
………………………………………………………………………………………………………………………
Per ciascuna campagna ……. sarà predisposta apposita graduatoria con relative premialità. Gli assegnatari delle premialità di tali campagne devono essere in regola con il pagamento dei tributi comunali sui rifiuti ovvero devono regolarizzare la propria posizione entro 30 giorni, in caso contrario decade il diritto alla premialità con scorrimento di graduatoria.
Con riferimento alla campagna “lotteria riciclona”, al momento dell’assegnazione dei biglietti della lotteria, i partecipanti devono essere in regola con il pagamento dei tributi sui rifiuti ovvero devono regolarizzare la propria posizione entro 30 giorni o comunque entro i 10 giorni antecedenti la data prevista per l’estrazione.
I premi della lotteria riciclona non ritirati entro 40 gg. dalla data dell’estrazione, rientrano nella disponibilità dell’Amministrazione Comunale che potrà  utilizzarli per nuove iniziative.
 
 
Gli scontrini degli ecopunti dovranno essere presentati all’Ufficio Tributo entro e non oltre il 30 aprile 2022.
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato AVVISO_AVVIO_SETTEMBRE.pdf 149.57 KB
Allegato DOMANDA_FAMIGLIE_SETTEMBRE.doc 480.5 KB
Allegato Regolamento_gennaio_2015.pdf 209.89 KB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto